Chi è l’artista Silvia Totaro?

Silvia TotaroMessinese da sette generazioni, mi sono trasferita a Milano in tarda età esaudendo il sogno di una vita : allargare gli orizzonti dalle limitazioni dell’isola alla vitalità del continente.

La bellezza della natura siciliana, la luce , i colori non possono colmare la carenza di tutto il resto.

L’assenza di un liceo artistico, ad esempio, mi ha gravemente penalizzata e condizionata.

Ho fatto il magistrale e poi l’impiegata infelice.

Artisticamente ho dovuto fare tutto da sola, studiando sui manuali e sui
libri di storia dell’arte .

Per tutta la giovinezza e buona parte della maturità ho disegnato e dipinto nel chiuso della mia casa, col plauso dei soli amici e parenti.

Troppo poco. Lavoravo e l’assoluta mancanza di contatti artistici, sfocava e rendeva sterile ogni discorso, era come se parlassi in una stanza blindata e la storia moriva da sè.

Staccavo, riprendevo dopo mesi, dopo anni, dilaniandomi nel dubbio del talento, c’è, non c’è?

Solo nella tarda maturità ho potuto contare su un primo contatto artistico nella mia città, l’Università della terza età.

Silvia Totaro autoritratto

Ho dovuto superare gli anta, entrare nella fascia protetta, tipo carcerati, drogati, anziani, appunto, per avere, nella mia terra, uno spazio umano di confronto artistico e creativo.

E così ho cominciato a dipingere veramente, ho cominciato a farlo con regolarità e in un crescendo continuo, sono uscita dalla stanza blindata.

Liberata dai laccioli lavorativi e familiari sono volata al nord, mi sono tuffata nella zona più nebbiosa e grigia d’Italia, senza mare e senza monti, ma che creatività si respira nell’effervescente e inquinata Milano!

E’ tale l’euforia del “volo” che non riesco a fermare il pennello.

Dipingo ininterrottamente, debbo recuperare i primi cinquant’anni immolati alla mia bellissima e tragica terra.

Dicono di Silvia

“Silvia Totaro, nata a Lanusei (Nuoro) ha esposto in mostre personali a Messina, in provincia, in varie città d’Italia ed ha partecipato a collettive con il Gruppo Artistico “Antonello da Messina”, con l’Associazione “Tempo Libero” e con il “Group Art & Design – Laboratorio in movimento” Sue opere si trovano in collezioni private.
Pittrice autodidatta, si presenta al pubblico con un numero cospicuo di opere che segnano le varie tappe della sua attività artistica.
A chi si avvicina alle sue tele appare subito evidente un innato senso del colore che si manifesta nella raffinata sensibilità cromatica dei suoi paesaggi e delle sue marine, che pur nella loro essenziale semplicità risultano essere il frutto di un’analisi attenta del mondo che la circonda.
Quello che più colpisce, a mio avviso, è la freschezza della interpretazione dei soggetti che rappresenta, freschezza che rimane invariata negli anni anche se la tecnica diviene più sicura e consapevole.
Risultato di un’acuta indagine introspettiva sono invece i volti di donna e le Madonne col Bambino ove l’artista rivela, pur mantenendo i toni tenui che la caratterizzano, un’intensa interiorità.” ( Prof.ssa Olga Moschella )dicono-di-me

“…. pittura comprensiva, non limitata ad una espressione valida solo per chi l’ha pensata. Silvia Totaro ha nelle sue opere una semplicità creativa e intensità di colore tale da dare l’impressione di una disposizione a nascere ogni giorno, senza interpretare le fasi della vita come se tutte fossero determinate, non c’è finale, ma continuità, …dolce continuità.” ( G.B. Ilio)

“La pittura di Silvia Totaro, sottesa tra proiezioni paesaggistiche di significazione onirica e volti umani attraversati da angoscia o stupore, rivela ad un tempo una personalità inquieta ed una ricerca di nuovi e definiti valori. Ma la trepidazione, assunta quasi a simbolo tematico, per le sorti dell’uomo è volta
alla penetrazione di un cosmo ostico o indifferente, non diventa mai un disperato messaggio di solitudine, sorretta come è dall’attesa e dalla speranza.
Una pittura in cui l’espressività cromatica si riannoda alle sofferenti radici dell’uomo che vive dentro di noi.” ( Dott. G. Mondello )


“Pittrice aderente alla FEBAC (Federazione Europea Beni Artistici e Culturali), nelle sue creazioni affronta un cromatismo di rilievo, che la rende professionalmente e tecnicamente preparata. Autorevoli critici hanno espresso positivi giudizi sulla sua arte: Giovanni Amodio (TA), Francesco Boneschi, Nino Macaluso, Annj Pot, tutti di Roma; Pierre Fraj e Nino Ferraù.” ( Cav. Pietro Fratantaro )

“La pittura di Silvia Totaro rivela la capacità espressiva e la sensibilità dell’artista che con padronanza di mezzi tecnici raffigura, senza mai scadere nella retorica illustrativa, la bellezza della natura in tutte le sue espressioni. La pittrice propone e trasfigura i sentimenti e le emozioni nella festosa rappresentazione del paesaggio siciliano, nella compostezza delle nature morte, nell’esplosione cromatica dei fiori e nella trasfigurazione della bellezza femminile.” ( Dott.ssa Maria Lucchini )

————-

Per ammirare ogni singola opera dell’Artista Silvia Totaro (tra quelle normalmente ancora in vendita) e vederne una descrizione, le misure, la tecnica usata, eventuali altri dettagli ed il prezzo, clicca sulle categorie sottostanti dove la troverai assieme a quelle di altri artisti del sito:

Quadri:

Qui sotto trovi una Galleria d’Arte di tutte le opere dell’Artista Silvia Totaro inserite in Art In Gallery.net, anche di quelle già vendute.

Alle tue più belle Emozioni!

Art In Gallery.net

La Galleria d’Arte a Casa Tua!

>>Torna in alto

>Torna alla Home page